standard-title Formazione

Formazione

Secondo quanto stabilito dalla legge n. 14 gennaio 2013, n. 4 le Associazioni Professionali svolgono una triplice funzione:

  • Valorizzano le competenze degli associati;
  • Garantiscono il rispetto delle regole deontologiche legate all’esercizio della Professione;
  • Agevolano la scelta e la tutela dell’utenza nel rispetto delle regole sulla concorrenza.

Per assolvere tali funzioni, le Associazioni devono prevedere – nelle forme che ritengono più pertinenti alle caratteristiche della Professione rappresentata e valorizzata – l’obbligo di un aggiornamento professionale da verificare periodicamente

Question: Legge 14 gennaio 2013, n. 4

La Legge 4/2013 “Disposizioni in materia di professioni non organizzate” sulle professioni non organizzate in ordini e collegi ha finalmente dato status e regolazione alle professioni associative ed ha... continua a leggere

Question: D. lgs 16 gennaio 2013, n. 13

Il 2 marzo è entrato in vigore il decreto legislativo n. 13 del 16 gennaio 2013 “Definizione delle norme generali e dei livelli essenziali delle prestazioni per l'individuazione e validazione degli apprendimenti non formali e informali e degli standard minimi di servizio del sistema nazionale di certificazione delle competenze, a norma dell'articolo 4, commi 58 e 68, della legge 28 giugno 2012, n. 92”... continua a leggere

Question: Quadro europeo delle qualifiche (EQF)

“The European Qualifications Framework for Lifelong Learning” (EQF) - la legge 28 giugno 2012, n. 92 è un quadro di riferimento che permette di "leggere" le qualifiche ed i titoli (diplomi, attestati, ecc.) rilasciati dai sistemi dell'istruzione e della formazione dei diversi stati membri dell'Unione secondo... continua a leggere

Per essere un buon Manager Sportivo, è necessaria oltre all’esperienza sul campo anche un’ottima conoscenza di nozioni tecniche e giuridiche legate al mondo dello sport e non solo, nonché di principi economici e di marketing. 
Per questo motivo MSA ha adottato una politica associativa volta al riconoscimento e al miglioramento della figura professionale del Manager Sportivo, grazie a percorsi specifici di formazione per tutti coloro che vogliano perfezionare la propria professionalità.

I format dello sviluppo professionale MSA variano per durata, tipologia e finalità.

Metodologia didatticaclicca per espandere ↕

Sono suddivisi in corsi, seminari e workshop. Mentre i primi mirano a far comprendere le caratteristiche della Professione, contribuendo ad implementare e consolidare le competenze maturate (nonché a far conoscere i valori etici), i seminari si configurano come laboratori di articolazione delle pratiche e delle conoscenze. I workshop, invece, sono pensati per favorire lo sviluppo di competenze trasversali.

Per costruire nel modo più completo possibile le competenze richieste dal settore inerente la gestione delle attività sportive, i mezzi didattici utilizzati nei corsi andranno ad esaltare il valore dell’attività esperienziale. Tale obiettivo verrà perseguito principalmente tramite: un forte interscambio tra le esperienze dei discenti; lo studio di buone pratiche; un’attività pratica guidata a distanza (un tutor sarà disponibile per questo); gruppi di studio; sessioni di studi del caso, o di simulazioni.
Il fine dell’utilizzo di tali mezzi è costruire conoscenze ed esperienze in modo cumulativo, in grado di formare una solida base per le competenze finali richieste.
Tale obiettivo dovrà essere raggiunto grazie ad un modo di apprendimento in Rete (netlearning), vale a dire un’educazione flessibile che, con varie modalità, sfrutta lo scambio di esperienze tra i partecipanti e lo scambio di esperienze con gli stakeholder, di origine sportiva o altro.

La formazione che MSA organizza è quindi rivolta non solo agli associati (formazione continua di aggiornamento), ma anche a tutti coloro che desiderino approfondire aspetti del management sportivo, ed ambiscano ad acquisire le conoscenze e le competenze necessarie per l’esercizio della professione e per l’ottenimento della attestazione di qualità e qualificazione professionale dei servizi (formazione propedeutica).

Offerta formativa di qualitàclicca per espandere ↕

MSA effettua la verifica annualmente, contestualmente al momento di rinnovo dell’iscrizione, l’aggiornamento della professione. I Soci di MSA sono pertanto tenuti a frequentare nell’anno di iscrizione corsi di aggiornamento per un monte ore stabilito nel regolamento associativo relativo alla formazione. L’obiettivo è verificare che, in un tempo breve, il sistema di conoscenze e esperienze risulti adeguato alle trasversali e molteplici esigenze collegate all’esercizio della Professione.
A fianco di percorsi di aggiornamento, indispensabili per garantire la qualità delle prestazioni dei Soci, MSA garantisce un’offerta formativa di qualità, adeguata al profilo professionale dei suoi iscritti. MSA crede infatti che le competenze siano un asset strategico da coltivare nel tempo e con costanza.

Tale offerta formativa cerca di rispondere alla ricchezza di abilità richieste nella Professione del Manager Sportivo, ovvero di chi ha scelto di dedicarsi alla gestione strategica delle organizzazioni, degli impianti e degli eventi sportivi (dall’amministrazione d’impresa, alle strategie di marketing e comunicazione, dagli aspetti giuridici, a quelli economici e finanziari in ambito sportivo professionistico e dilettantistico)

Your browser does not support the HTML5 canvas tag.
4
anni
di esperienza sul campo della formazione sportiva
Your browser does not support the HTML5 canvas tag.
97%
feedback
dei corsisti consiglierebbe la formazione di MSA
Your browser does not support the HTML5 canvas tag.
+ 100
soci
illustri esperti in manager dello sportivo

MSA, seguendo i dettami della legge n. 4/2013 e per tutelare i consumatori e garantire la trasparenza del mercato dei servizi professionali, si assume l’importante compito di rilasciare ai suoi soci l’attestato di qualità e qualificazione professionale dei servizi. Tale attestazione di “qualità” costituisce un parametro di confronto “qualitativo” fondamentale all’interno del sistema di qualificazione professionale. Il mantenimento di tale qualificazione è soggetto all’obbligo, da parte del Socio MSA, di un aggiornamento e di una formazione continua, così come previsto dalla legge n. 4/2013.

L’attestato di qualità e qualificazione professionale dei servizi rilasciato da MSA ai propri Soci, previe necessarie verifiche e sotto la responsabilità del proprio rappresentante legale, attesta:

  • la regolare iscrizione del professionista all’Associazione;
  • i requisiti necessari alla partecipazione all’Associazione stessa;
  • gli standard qualitativi e di qualificazione professionale che gli iscritti sono tenuti a rispettare nell’esercizio dell’attività professionale ai fini del mantenimento dell’iscrizione all’Associazione;
  • le garanzie fornite dall’Associazione all’utente, tra cui l’attivazione dello sportello di cui all’art. 2, comma 4, della legge n. 4/2013;
  • l’eventuale possesso della polizza assicurativa per la responsabilità professionale stipulata dal professionista;
  • l’eventuale possesso, da parte del professionista iscritto, di una credenziale, rilasciata da un organismo riconosciuto.
 

top